I disturbi specifici dell’apprendimento: cosa sono e come riconoscerli

“Elena è una bambina di otto anni che frequenta la III elementare. La madre chiede una consultazione su consiglio delle insegnanti per difficoltà che la bambina manifesta in lettura, scrittura e, anche se in misura minore, in matematica”. I disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), riguardano una particolare categoria diagnostica che include quelle situazioni di difficoltà clinicamente significativa nell’acquisizione delle abilità di lettura, scrittura e calcolo.

Disturbi Specifici dell’Apprendimento: alcune precisazioni

Il termine “dislessia” sta acquisendo una notevole risonanza nella società attuale, tuttavia, la conoscenza dei disturbi specifici dell’apprendimento – fra cui va collocata la dislessia – è ancora poco diffusa e i bambini che ne soffrono vengono catalogati come bambini pigri e con problemi emotivi.
Dunque c’è ancora bisogno di definire alcune importanti questioni.